Dott. Manlio Schettini

manlio-schettiniHo cominciato a fare il Chirurgo presso il leggendario “ Ospedale dei Pellegrini” di Napoli, situato nel cuore folcloristico della città antica. A Napoli mi ero appena laureato nella gloriosa Università fondata da Federico II con 110 e lode nel 1977. L’Urologia è stata subito la mia vocazione : ho frequentato la Clinica Urologica di Roma diretta dal Prof. Ulrico Bracci, con il quale mi sono specializzato nel 1980. Fin dai primi anni di carriera ho sempre perseguito la sfida della novità e dell’aggiornamento tecnico. Già nel 1984 ero al “ Mercy Catholic Medical Center” di Philadelphia ad apprendere l’implantologia protesica urologica ed andrologica , proposta subito dopo in Italia in maniera pionieristica. Iniziava in quegli anni la mia collaborazione con il Prof. Angelo Acconcia, grande pioniere della chirurgia ricostruttiva urologica da cui apprendevo precocemente le tecniche di sostituzione vescicale che ho poi messo in atto nella mia carriera. Frequentavo prestigiosi ambienti chirurgici italiani conseguendo la Specializzazione in “Chirurgia dell’Apparato Digerente” con il Prof. Vincenzo Speranza e successivamente la Specializzazione in “Chirurgia Generale” presso la Scuola dell’Aquila diretta dal Prof. Mario Simi. In quegli anni sviluppavo grande esperienza nell’ambito dell’urologia funzionale approfondendo importanti aspetti dell’urodinamica e pubblicando esperienze sull’ampliamento vescicale con l’intestino e sul trattamento protesico dell’incontinenza urinaria maschile. Negli anni ‘90 alla fondamentale esperienza svoltasi con il Prof. Acconcia subentrava un ancora più proficuo sodalizio con il Prof. Michele Gallucci. Mi dedicavo in modo pionieristico alla neuromodulazione sacrale ed alla chirurgia LASER della prostata. Questa stessa tensione verso la novità e l’impegno continuo trapiantavo a Salerno durante il quinquennio di direzione del dipartimento Nefro-Urologico del locale Ospedale Universitario. Sotto la mia guida conseguivano la Laurea in “Scienze Infermieristiche” numerosi allievi dell’Università di Napoli in cui precedentemente avevo studiato. Alla metà degli ani 2000 tornavo a dirigere l’Urologia presso l’Ospedale “Cristo Re” Di Roma , quindi la struttura urologica dell’Ospedale “Vannini” per poi dedicarmi alla libera pratica clinica.

Attualmente i miei territori di ricerca riguardano le applicazioni chirurgiche del LASER verde ed il trattamento dell’incontinenza urinaria.

Nella mia lunga carriera ho eseguito decine di migliaia di interventi con numerose operazioni di alta chirurgia come la sostituzione ortotopica vescicale, l’alta chirurgia oncologica renale e prostatica e l’uroginecologia complessa.

Ho pubblicato oltre 250 lavori a stampa, alcuni dei quali su prestigiose riviste internazionali; ho militato nelle più importanti Società Scientifiche mondiali, partecipando attivamente a migliaia di Congressi di rilievo internazionale.

Lavoro ed opero fra Roma e Napoli in strutture pubbliche e private ; sempre guidato ed orientato dalla stessa fiamma di un tempo:

Studiare; Ricercare; Osare!!

Congressi

Sfintere Artificiale
0

8° Congresso Nazionale Urop

8° Congresso Nazionale degli Urologi dell'Ospedalità a gestione Privata - Ravello (SA) - 23 - 25 maggio 2014

Sezione Oncologica

IPB

  • Urologia Moderna di Manlio Schettini
    0

    Laser e fonti di energia in urologia

    L'ncidenza praticamente su tutta la popolazione di sesso maschile dei disturbi da IPB determina  un’ enorme diffusione di terapie di ogni tipo: mediche, chirurgiche,mini invasive.